Il naturalista

PubblicitÓ

Santuario di Gibilmanna

GibilmannaSe si parte da Cefalù la prima tappa potrebbe essere il santuario di Gibilmana situato a soli 14 km dalla città sui boscosi pendii di Pizzo Sant’Angelo, un luogo reso sacro dagli arabi, che raccontarono di atti miracolosi della Madonna. Il santuario è meta di pellegrinaggi che culminano con la festa dell’8 settembre ma anche durante tutta l’estate la zona è frequentata da molte persone che fanno picnic sotto i cipressi o ammirano dal belvedere il superbo panorama che spazia dall’entroterra montuoso e dalle vallate verdeggianti fino al Tirreno.

 

Cosa vedere

Il museo accanto al santuario raccoglie oggetti d’arte prelevati dalle chiese, dai conventi e dai monasteri della zona, e nei pressi c’è un ristorante. L’unica possibilità di alloggio è a un km dal santuario, si alloggia in piccoli cottage vicino alla fattoria, i cui proprietari in primavera e d’estate organizzano escursioni in pony. Gli splendidi dintorni offrono infinite possibilità di passeggiate ed escursioni in montagna e nei boschi, accompagnati dal dolce tintinnio dei campanacci delle mucche.

 

Vota il contenuto di questa pagina - Punteggio da 1 a 5 1 2 3 4 5

Torna in cima alla pagina

Contributo Voto: 0,0 | Commenti (0) | Scrivi Commento

I nostri consigli

Last Minute Toscana

Sondaggio in corso

Nessun sondaggio in corso
Realizzazione Siti Web e Portali Verticali - Rel. 1.11